neve epifania 2017

Postate le vostre foto, i video e reportages quì.
Avatar utente
ignorante
Garbino
Messaggi: 238
Iscritto il: 09/10/2016, 1:52
Località: elice
Stato: Non connesso

neve epifania 2017

Messaggioda ignorante » 06/01/2017, 17:27

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
Luix
Caldo Afoso
Messaggi: 45
Iscritto il: 08/10/2016, 21:52
Stato: Non connesso

Re: neve epifania 2017

Messaggioda Luix » 06/01/2017, 18:50

Complimenti..... Molto belle e soprattutto rappresentive delle bassissime temperature!
Foto ottime malgrado la quantità di neve immortalata di certo non sia da record (come dopotutto a Teramo, anche se alcuni centimetri di più in città rispetto alla tua zona ci sono), ma certamente il freddo lo è... a tal proposito, data la mia veneranda età, questa pertubazione mi ricorda più le ondate nevose gelide (vedi soprattutto 1985) degli anni '80 che quelle degli anni '90, quando nel gennaio 1986 (o 85, non ricordo bene) alle 19 in città rilevai 7 gradi sotto lo zero e i ghiaccioli sotto le grondaie erano di routine!

Avatar utente
ignorante
Garbino
Messaggi: 238
Iscritto il: 09/10/2016, 1:52
Località: elice
Stato: Non connesso

Re: neve epifania 2017

Messaggioda ignorante » 06/01/2017, 20:57

ti avevo invocato in un altro thread perchè appunto questa irruzione mi ricordava appunto roba dell'83 e forse 86, ma la mia memoria non è buona come la tua. riguardo gli accumuli, le zone che ho fotografato sono tutte spazzatissime dal vento, infatti gli accumuli eolici nelle parti riparate questo pomeriggio andavano oltre i 30cm. mi rimane il dubbio di atri, li qualsiasi cosa arriva, accumula da matti.

Avatar utente
Luix
Caldo Afoso
Messaggi: 45
Iscritto il: 08/10/2016, 21:52
Stato: Non connesso

Re: neve epifania 2017

Messaggioda Luix » 06/01/2017, 21:47

ignorante ha scritto:ti avevo invocato in un altro thread perchè appunto questa irruzione mi ricordava appunto roba dell'83 e forse 86, ma la mia memoria non è buona come la tua. riguardo gli accumuli, le zone che ho fotografato sono tutte spazzatissime dal vento, infatti gli accumuli eolici nelle parti riparate questo pomeriggio andavano oltre i 30cm. mi rimane il dubbio di atri, li qualsiasi cosa arriva, accumula da matti.
Ho controllato ora; queste furono le più fredde e storiche irruzioni degli anni 80, senza contare però quella del gennaio 1981 di cui ho ricordi più sbiaditi... ovviamente:
1983: 2 dicembre - con 40 cm
1985: 6 gennaio - con 20 cm
1986: 11 febbraio - con 18 cm
Sul freddo dell'ondata dell'83 non ricordo che si raggiunsero certi minimi (considerando pure che era l'inizio di dicembre), al contrario quella dell'85, guarda caso proprio la mattina del 6 gennaio (una coincidenza notevole a distanza di ben 32 anni), fu gelida... anche se credo (ma non ne sono convinto) che quella del febbraio '86 fosse un bis dell'anno precedente.

Avatar utente
ignorante
Garbino
Messaggi: 238
Iscritto il: 09/10/2016, 1:52
Località: elice
Stato: Non connesso

Re: neve epifania 2017

Messaggioda ignorante » 06/01/2017, 21:53

ah ecco, quindi siamo li anche con gli accumuli, mi ricordavo qualcosa del genere. tuttavia già che ci siamo, ti chiedo un'altra cosa: sempre in quegli anni, forse un dicembre (potrebbe essere l'83), venivamo da giornate terse, poi dal pomeriggio si iniziarono a vedere sull'adriatico dei cumulonembi assurdi, ricordo benissimo tre formazioni a torre altissime, tant'è che nonostante fosse quasi notte, le cime di questi cumulonembi erano ancora illuminate dal sole, creando uno spettacolo particolare. dopo circa un'oretta arrivò un vento gelido allucinante e attaccò a nevicare in modo assoluto, tant'è che facendo il percorso da atri a casa mia, circa 20 minuti di macchina, a terra si accumularono oltre 20cm di neve, infatti a stento tornammo a casa.
secondo te era l'83?

Avatar utente
Luix
Caldo Afoso
Messaggi: 45
Iscritto il: 08/10/2016, 21:52
Stato: Non connesso

Re: neve epifania 2017

Messaggioda Luix » 06/01/2017, 21:59

ignorante ha scritto:ah ecco, quindi siamo li anche con gli accumuli, mi ricordavo qualcosa del genere. tuttavia già che ci siamo, ti chiedo un'altra cosa: sempre in quegli anni, forse un dicembre (potrebbe essere l'83), venivamo da giornate terse, poi dal pomeriggio si iniziarono a vedere sull'adriatico dei cumulonembi assurdi, ricordo benissimo tre formazioni a torre altissime, tant'è che nonostante fosse quasi notte, le cime di questi cumulonembi erano ancora illuminate dal sole, creando uno spettacolo particolare. dopo circa un'oretta arrivò un vento gelido allucinante e attaccò a nevicare in modo assoluto, tant'è che facendo il percorso da atri a casa mia, circa 20 minuti di macchina, a terra si accumularono oltre 20cm di neve, infatti a stento tornammo a casa.
secondo te era l'83?
Sicuro fu quello! Nell'83 l'unico evento intenso e freddo fu proprio quello di inizio dicembre e ti assicuro che ricordo bene una quantità notevole (a Teramo città circa 40 cm) per il periodo... e non solo per un inizio dicembre.
Ho ancora conservato l'articolo del quotidiano locale di Teramo... il primo in assoluto che ho. Lo postai nel vecchio forum... almeno mi sembra di ricordare.

Matteo
Coperto
Messaggi: 610
Iscritto il: 08/10/2016, 19:50
Località: Lanciano (307m s.l.m.)
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: neve epifania 2017

Messaggioda Matteo » 07/01/2017, 19:23

Non moltissima, ma comunque top, mo che ti si apre il gran sasso, ahhhh che spettacolo.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite