Segnalazioni Novembre 2018

Scrivete le vostre osservazioni meteo quì.
Dibart87
Cammello
Messaggi: 126
Iscritto il: 19/02/2018, 20:28
Località: Montenero di Bisaccia 273 m slm
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda Dibart87 » 19/11/2018, 20:56

Tuoni,lampi e pioggia forte,ma siamo a settembre o novembre? :mrgreen:

iceman
Pioggia
Messaggi: 1353
Iscritto il: 23/02/2017, 14:38
Località: Ripa teatina (CH) 202 slm a 5,8 km dal mare
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda iceman » 19/11/2018, 21:39

Dibart87 ha scritto:
19/11/2018, 20:56
Tuoni,lampi e pioggia forte,ma siamo a settembre o novembre? :mrgreen:
dal radar la tua zona è stata presa benissimo, la parte centrosettentrionale della regione molto meno, qui da me 13 mm.

Dibart87
Cammello
Messaggi: 126
Iscritto il: 19/02/2018, 20:28
Località: Montenero di Bisaccia 273 m slm
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda Dibart87 » 19/11/2018, 21:45

Si si hai ragione iceman sto a 35 mm,cmq si è attivato lo scirocco sono passato da 8.0 a 9.0 gradi in pochissimo tempo😥

iceman
Pioggia
Messaggi: 1353
Iscritto il: 23/02/2017, 14:38
Località: Ripa teatina (CH) 202 slm a 5,8 km dal mare
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda iceman » 19/11/2018, 22:15

Qui ancora 5.9 gradi, ma fra un po anche a causa del garbino l’ aumento sarà brusco!! Domattina non escludo punte di 18 gradi sulle pianure.

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda Nevizio » 19/11/2018, 23:29

Qui costantemente sui +6.8° 13.5 mm di accumulo

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda Nevizio » 19/11/2018, 23:57

Allora analizzando bene le mappe aggiornate per come la vedo io non metterei la mano sul fuoco sull'avvento del garbino la contrazione delle isobare non è molto pronunciata sulla nostra regione...
GFSOPIT12_15_24.png
GFSOPIT12_15_24.png (79.92 KiB) Visto 492 volte
...e non sembra ci sia un dislivello barico tale da poter portare all'avvento di ventilazione sostenuta , il forte rialzo termico invece credo sia dovuto piu' che altro al minimo depressionario che dislocandosi tra la sardegna e la corsica ci butta addosso aria piu' calda pescata stavolta non piu' dalla lacuna barica assai fredda entrata nel mediterraneo nei giorni scorsi ma da una circolazione di correnti nord africana...
w250_12.jpg
w250_12.jpg (482.54 KiB) Visto 492 volte
Infatti ecco il fronte caldo in passaggio sull'Abruzzo in nottata visto dal modello hirlam
PL2000_large.gif
PL2000_large.gif (50.48 KiB) Visto 481 volte
...per me non avremo schiarite nelle prossime ore ma nuovo sviluppo di nuvolosita' stavolta orizzontale (stratiforme quindi) per lo scorrimento di questa nuova massa d'aria in afflusso sopra quella piu' fredda preesistente direi che potrebbe persino continuare a piovere seppur meno intensamente ma in maniera debole e persistente almeno sino domani mattina,poi migliora durante la stessa.Libeccio rabbioso direi invece sul meridione.
Vedremo ;)

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda Nevizio » 20/11/2018, 0:16

Dibart87 ha scritto:
19/11/2018, 20:56
Tuoni,lampi e pioggia forte,ma siamo a settembre o novembre? :mrgreen:
Trattasi di autorigeneranti sviluppatosi sul tirreno che hanno seguito la corrente in quota e dove non ha trovato aria troppo fredda negli bassi strati si sono autolimentati,infatti il imite dell'aria fredda affluita era propio tra l'Abruzzo e il Molise cosi si spiega infatti anche la poltiglia ai 1400 mt di Capracotta contro la neve schietta e asciutta sui nostri 1000 Mt....la meteorologia è fatta anche di dettagli talvolta sottilissimi :) ;)

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda Nevizio » 20/11/2018, 0:40

Ritengo sia interessante notare quanto sia importante la presenza di alta' umidita' negli bassi strati atmosferici (e non solo ovviamente)a i fini dell'avvento delle prp in regime di ciclogenesi di seguito vi metto in evidenza come un avvezione d'ur come quella odierna favorita dalla disposizione della ventilazione agli bassi strati atmosferici dai quadranti meridionali (ostro e scirocco)
Ecco dai grafici estrapolati dai dati della mia stazione meteorologica l'avvezzione di ur inquadrata assai bene dal forte aumento d'ur nella colonna d'aria sopra la casa mia :D
Avvezione d'ur.png
Avvezione d'ur.png (11.61 KiB) Visto 488 volte
Ovviamente la stessa come si è detto sopra innescata dalla configurazione barica al suolo direttamente proporzionale alla ciclogenesi mediterranea instauratasi....guardate con le isobare favoriscano l'Ostro (venti da S assai umidi)
OSTRO.png
OSTRO.png (94.29 KiB) Visto 488 volte
Questo invece il grafico del calo pressorio al suolo innescato da divergenza effettiva in quota,che ha favorito moti verticali dell'aria e conseguente sviluppo di nubi (per il colmamento del gap di aria creatosi negli strati superiori atmosferici in cui l'aria divergeva verso da W--->E)
Avvicinamento depressione.png
Avvicinamento depressione.png (11.61 KiB) Visto 488 volte
Ecco la conseguenza di tutto questo discorso avvento di prp...
Avvento prp.png
Avvento prp.png (11.37 KiB) Visto 488 volte
Ma ecco l'aspetto piu' rilevante se notate l'arco temporale in cui accadono questi eventi è sempre lo stesso e nel mentre si nota molto bene dal grafico successivo come la disposizione delle correnti dai quadranti meridionali sia direttamente proporzionale all'avvento delle prp...un meccanismo atmosferico perfetto tale da innescare le idrometeore. ;)
Avvento Ostro-Scirocco.png
Avvento Ostro-Scirocco.png (12.76 KiB) Visto 484 volte
E voi vi chiederete come mai temperature cosi' basse con venti da sud?Se guardate bene la temperatura che avevamo all'altezza gpt di 850 hPa nelle ore pomeridiane se e' vero che eravamo sotto un aumento termico per rimiscelomaneto e anche vero che la colonna d'aria sopra di noi era così composta termicamente:

Ore 13 Alt gpt 850 hPa:---->1405 Mt +1.0°
Ore 19 Alt gpt 850 hPa:----->1375 Mt+1.5°

E allora perche' ci sono sate nevicate intorno ai 1000 Mt?
Semplice l'intensita' delle prp ha alterato il gradiente termico verticale dell'aria nello stato di atmosfera in ci era lo spessore delle nubi infatti se ecco le caratteristiche termiche e bariche alle quote superiori:

ore 13 Alt gpt 500 hPa:------>5475 Mt -22.5°
Ore 19 Alt gpt 500 hPa:----->5510 Mt -20.5°

Quindi l'aria fredda oltre ad essere presente a quote medie nella colonna d'aria opra la nostra regione ha anche risentito del rovesciamento dalla quota verso il basso di altri apporti di freddo garantendo una colonna d'aria congieniale all'avvenrtodi nevicate,senza considerare che al di sotto di tali quote quindi sino al suolo nella nottata precedente vi era freddo da inversione...quindi come vedete un po' su tutta la colonna d'aria sopra la nostra regione c'era aria fredda per questo o per quell'altro motivo,la meteorologia è una scenza che tiene conto di tantissimi dettagli/aspetti direi fortemente multifattoriale.... ;)

Avatar utente
gianmarco
Pioggia
Messaggi: 1291
Iscritto il: 08/10/2016, 22:37
Località: PERANO (CH) - 240 m. s.l.m.
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda gianmarco » 20/11/2018, 7:46

Buongiorno a Perano cielo sereno dopo i temporali di ieri sera e stanotte.

iceman
Pioggia
Messaggi: 1353
Iscritto il: 23/02/2017, 14:38
Località: Ripa teatina (CH) 202 slm a 5,8 km dal mare
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Novembre 2018

Messaggioda iceman » 20/11/2018, 9:31

Tutt’ altro risveglio questa mattina 14.3 gradi, vento che cambia continuamente direzione tra scirocco ostro e garbino.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite