Segnalazioni Marzo 2018

Scrivete le vostre osservazioni meteo quì.
paxo
Nebbia
Messaggi: 877
Iscritto il: 10/10/2016, 15:15
Località: Caramanico Terme (S.Tommaso 550m)
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda paxo » 12/03/2018, 11:55

Nevica a Pescocostanzo, Rocca di Cambio, Campotosto... qualche fiocco dalla webcam anche a Villetta Barrea, pazzesco quel posto come quota neve.

paxo
Nebbia
Messaggi: 877
Iscritto il: 10/10/2016, 15:15
Località: Caramanico Terme (S.Tommaso 550m)
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda paxo » 12/03/2018, 12:25

Pioggia intensa e temperatura crollata a 5/6 gradi.

iceman
Nebbia
Messaggi: 842
Iscritto il: 23/02/2017, 14:38
Località: Ripa teatina (CH) 202 slm a 5,8 km dal mare
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda iceman » 12/03/2018, 12:54

pioggia moderata anche qui, 9,3 gradi dopo i 18 di 2 ore fa!!

Avatar utente
gianmarco
Pioggia
Messaggi: 1097
Iscritto il: 08/10/2016, 22:37
Località: PERANO (CH) - 240 m. s.l.m.
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda gianmarco » 12/03/2018, 13:25

Perano cielo coperto ma nessun fenomeno

Avatar utente
Nevizio
Moderatore
Messaggi: 850
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Località: Cerratina frazione di Pianella (PE) 90 Mt s.l.m. Abruzzo
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda Nevizio » 12/03/2018, 13:28

Gli sfondamenti sono direttamente proporzionali ai cambiamenti seppur minimi della direttrice delle correnti agli strati prospicienti il suolo che inibiscono la foehnizzazione, tuttavia pertanto essendo anche noi del versante adriatico in regime di ciclogenesi in quei frangenti prevalgonono le dinamiche atmosferiche tipiche di queste situazioni.Infatti ora da noi in adriatico sono arrivate le prp mentre qui ci sono ampie schiarite,oltretutto la depressione responsabile di questi eventi non va approndendosi quindi si vanno pian piano spegnendo quei meccanismi atti a favorire moti verticali e quindi si smorza il raffreddamento delle particelle d'aria che non ascendono piuì e di conseguenza la condensazione del vapore acqueo in esse contenuto non puo' pi' avvenire il che sigfnifica che non vi è nuovo avvento dello sviluppo della nuvolosità in questo caso precedente di genere cumuliforme per la tipologia di moti atmosferici sopra descritti ;)
MIO SITO PERSONALE DI METEOROLOGIA
http://collineaprutinemeteodue.altervista.org

s1m0n3c
Caldo Afoso
Messaggi: 36
Iscritto il: 20/02/2018, 20:17
Gender:
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda s1m0n3c » 12/03/2018, 21:40

Minchia!

Immagine

Avatar utente
Nevizio
Moderatore
Messaggi: 850
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Località: Cerratina frazione di Pianella (PE) 90 Mt s.l.m. Abruzzo
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda Nevizio » 12/03/2018, 23:06

"I viaggi della speranza" così come li chiamo io :| oltre alle cure a cui mi devo sottoporre; hanno come unico aspetto positivo la possibilità di poter studiare dal vivo determinati aspetti legati a fattori altamente didattici inerenti la nostra passione; oggi per esempio ho avuto la fortuna di vivere il fenomeno dello Stau/Foehn passando dal versante adriatico a quello tirrenico osservandone la relativa tipologia di nuvolosità che ne concerne così come gli aspetti termici e igrometrici annessi,e poi che emozione sentire sulla pelle la ventilazione di libeccio "romano" fresco e umido esattamente il contrario di quello che genera la stessa nelle nostre lande (secco e caldo perché fohenizzato) e poi quella cumulogenesi che cresce a ovest nel versante tirrenico che appare così inusuale agli occhi di noi adriatici,da noi invece le nubi a sviluppo verticale verso ovest in genere le osserviamo solo d'estate con i ts di calore appenninici, perché i nostri fronti freddi generalmente provengono da N o da NE dal mar adriatico,ed è da lì che vediamo crescere i nostri cumuli in inverno,mi piacerebbe molto vivere di persona invece una "tramontana romana foehnizzata" mentre da noi imperversa una bella irruzione da NE con prp a manetta, vivere tale ventilazione a Roma con il cielo sereno per un appassionato come il sottoscritto non ha prezzo,infatti spero di beccare prima o poi una situazione barica favorevole a questo genere di eventi.
MIO SITO PERSONALE DI METEOROLOGIA
http://collineaprutinemeteodue.altervista.org

Avatar utente
gianmarco
Pioggia
Messaggi: 1097
Iscritto il: 08/10/2016, 22:37
Località: PERANO (CH) - 240 m. s.l.m.
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda gianmarco » 13/03/2018, 15:01

Buon pomeriggio.

Perano aumenta l'instabilità

Avatar utente
gianmarco
Pioggia
Messaggi: 1097
Iscritto il: 08/10/2016, 22:37
Località: PERANO (CH) - 240 m. s.l.m.
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda gianmarco » 13/03/2018, 15:37

poco fa rovescio durato qualche minuto

iceman
Nebbia
Messaggi: 842
Iscritto il: 23/02/2017, 14:38
Località: Ripa teatina (CH) 202 slm a 5,8 km dal mare
Stato: Non connesso

Re: Segnalazioni Marzo 2018

Messaggioda iceman » 13/03/2018, 16:17

credo sia partita ufficialmente la stagione temporalesca, che di solito ha inizio intorno la metà di marzo!!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti