Previsioni per Dicembre 2018

Discussioni meteorologiche, previsioni, evoluzione.
Malus
Caldo Afoso
Messaggi: 91
Iscritto il: 04/01/2017, 17:59
Località: Isola del Gran Sasso (TE) 412 mslm
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda Malus » 21/12/2018, 20:32

Ehm...volevo dire il post d’un umbrella
La neve non è mai troppa

Umbrella
Sereno
Messaggi: 426
Iscritto il: 09/10/2016, 19:20
Località: Lanciano
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda Umbrella » 21/12/2018, 21:01

I modelli meteo hanno grandi difficoltà nell incorporare gli effetti di un ssw, specialmente gfs ens, un ssw di questa portata genera spesso degli west shift per inversione di venti zonali (QBO-) e da questo nasce tutta questa volatilità
In omnia pericula, tasta testicula

Chicharito
Poco Nuvoloso
Messaggi: 560
Iscritto il: 09/10/2016, 8:08
Località: Sulmona
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda Chicharito » 22/12/2018, 7:11

Un po’ più di freddo ed era perfetto

Immagine

Malus
Caldo Afoso
Messaggi: 91
Iscritto il: 04/01/2017, 17:59
Località: Isola del Gran Sasso (TE) 412 mslm
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda Malus » 22/12/2018, 9:12

Chicharito ha scritto:
22/12/2018, 7:11
Un po’ più di freddo ed era perfetto

Immagine
Visto i continui e repentini cambiamenti, io non mi darei per vinto...
La neve non è mai troppa

iceman
Pioggia
Messaggi: 1375
Iscritto il: 23/02/2017, 14:38
Località: Ripa teatina (CH) 202 slm a 5,8 km dal mare
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda iceman » 22/12/2018, 15:46

Bella la -42 a 500 hpa :)
Allegati
gfs-13-348.png
gfs-13-348.png (40.21 KiB) Visto 466 volte

Chicharito
Poco Nuvoloso
Messaggi: 560
Iscritto il: 09/10/2016, 8:08
Località: Sulmona
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda Chicharito » 23/12/2018, 7:54

Sarà un freddo Natale, peccato per le scarsissime precipitazioni

Malus
Caldo Afoso
Messaggi: 91
Iscritto il: 04/01/2017, 17:59
Località: Isola del Gran Sasso (TE) 412 mslm
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda Malus » 23/12/2018, 11:12

Chicharito ha scritto:
23/12/2018, 7:54
Sarà un freddo Natale, peccato per le scarsissime precipitazioni
Scarse di durata o di portata?
La neve non è mai troppa

paxo
Pioggia
Messaggi: 1206
Iscritto il: 10/10/2016, 15:15
Località: Caramanico Terme (S.Tommaso 550m)
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda paxo » 23/12/2018, 11:19

Malus ha scritto:
23/12/2018, 11:12
Chicharito ha scritto:
23/12/2018, 7:54
Sarà un freddo Natale, peccato per le scarsissime precipitazioni
Scarse di durata o di portata?
Appena arriverà il freddo le precipitazioni finiranno, ci saranno la sera del 24 quando l'aria fredda non sarà ancora arrivata.

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda Nevizio » 23/12/2018, 12:31

Visto che siamo nella "bella stagione" :D ritengo importante anche monitorare la temperatura della superficie del mare,in ottica di (speriamo) irruzioni gelide da E-NE....

CNMC_MET_201812231000_ITALIA_TBAC@@@@_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@.JPG
CNMC_MET_201812231000_ITALIA_TBAC@@@@_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@.JPG (189.82 KiB) Visto 337 volte

...è importante sapere infatti il quanto gap termico si instaura tra l'eventuali masse d'aria in afflusso (nei bassi strati atmosferici e prospicienti al suolo) e la temperatura stessa superficiale del mare,perchè ho postao questo?Perchè se è vero che le prp generalmente sono direttamente proporzionali all'innesco di ciclogenesi non bisogna mai trascurare sopratutto sul versante adriatico anche gli altri 2 aspetti di seguito elencati:

1)quello orografico
2) quello relativo all'instabilita' creata da scorrimento di aria gelida sul mare notevolmente + caldo


Il famigerato ASE (acrononimo di Adriatic Snow effect) risente infatti propio dalla differenza di temperatura che si instaura tra gli bassi strati atmosferici e la temperatura assai piu' fredda della massa d'aria in afflusso ;)

Malgrado purtroppo il piu' delle volte abbiamo irruzioni fredde in concomitanza di rami discendenti di saccature sono propio gli aspetti sopra evidenziato talvolta a fare la differenza in termini di prp, e anche vero che molto dipende pure dalla direzione di afflusso delle masse d'aria fredde sopratutto della direzione della ventilazione all'altezza gpt in cui l'aria condensa perchè è propio quella la direzione che le nubi in formazione seguiranno ne viene facile capire che chi è lungo questo "sentiero" beneficia di apporti precipitativi piu' importanti anche in relazione dei 2 aspetti sopra evidenziati

paxo
Pioggia
Messaggi: 1206
Iscritto il: 10/10/2016, 15:15
Località: Caramanico Terme (S.Tommaso 550m)
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Dicembre 2018

Messaggioda paxo » 23/12/2018, 12:46

Si Nevizio però l'ASE riguarda sempre le solite zone, costa da Pescara in giù e entroterra Chietino. Per le altre zone ci vuole un minimo favorevole, non c'è niente da fare.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti