Previsioni per Marzo 2018

Discussioni meteorologiche, previsioni, evoluzione.
Dibart87
Cammello
Messaggi: 126
Iscritto il: 19/02/2018, 20:28
Località: Montenero di Bisaccia 273 m slm
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda Dibart87 » 19/03/2018, 19:30

Grazie nevizio della spiegazione,è poi dipende anche dall'entità di precipitazioni,ma con gfs12 sono completamente sparite x l'Abruzzo ahimè.

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda Nevizio » 19/03/2018, 21:04

L'entità delle precipitazioni o meglio l'intensità aiutano ad alterare il gradiente termico verticale della colonna d'aria in considerazione coinvolta dalle precipitazioni stesse questo discorso vale ancor di piu' in presenza di aria molto fredda in quota laddove sia presente un gradiente termico fortemente positivo ovvero in quelle situazioni tali in cui la temperatura decresce fortemente con la quota,(le gocce fredde per esempio)sono quelle situazioni fortemente instabili forviere di fenomeni a carattere di rovescio perché per i motivi termodinamici che si innescano si hanno forti moti verticali dell'aria anche se in questo discorso è coinvolto anche il wind shear ovvero la tendenza dell'aria a essere di direzione opposta alle varie quote altimetriche in esame che puo' esaltare l'avvezione di vorticità in parte responsabile dell'avvento della nuvolosità a sviluppo verticale,le precipitazione intense inoltre possono rovesciare l'aria fredda dagli alti strati atmosferici verso il basso alterando di fatto persino le isoterme,ma sono fenomeni localizzati proporzionali all''intensità delle precipitazioni diciamo che è qualcosa che accadde in un arco temporale limitato nel tempo direttamente proporzionale ai momenti di maggior intensità delle precipitazioni stesso a patto che in quota ci siano le condizioni termiche adeguate, ecco perché delle volte in concomitanza dell'aumentare dell'intensità delle precipitazioni una pioggia talvolta si trasforma in neve poi come decresce tale intensità ecco che la pioggia riprende il posto dei fiocchi,questo accade soprattutto quando si è al limite per la quota neve non proprio congeniale all'altezza in cui si è posti rispetto a questa,poi bisogna anche considerare la temperatura di bulbo umido un fattore assai importante per la riuscita di una nevicata così come il dew point,difatti lo stesso indica la temperatura alla quale l'aria sopra le nostre teste condensa ovvero quale temperatura si ha alla base della nube da cui parte la precipitazione ecco perché un dew point negativo è estremamente importante per la riuscita di una nevicata...insomma come si diceva nel post sopra i fattori coinvolti al fine di avere una nevicata sono molteplici e vanno analizzati tutti scrupolosamente se si vuole fare una previsione la piu' attendbile possibile che per quanto tale pero' rimane sempre una previsione e non una certezza,cioè c'e' una certa probabilità che un dato fenomeno accada proporzionale alla mole di dati a disposizione ma mai l'assoluta certezza!E' questo è il bello di questa scienza l'assoluta imprevedibilità in certe situazioni! ;)

Dibart87
Cammello
Messaggi: 126
Iscritto il: 19/02/2018, 20:28
Località: Montenero di Bisaccia 273 m slm
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda Dibart87 » 19/03/2018, 21:38

Complimenti nevizio,comunque si è anche x questo che la neve è complicata e allo stesso tempo affascinante.

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda Nevizio » 19/03/2018, 22:46

Personalmente tocca le corde giuste del mio animo ancora fanciullesco,in cui lo stupore e l'evasione regnano sovrani sono quelle caratterstiche introspettive che fanno la mia personalità e che mi portano ad amare questo fenomeno naturale in maniera così spassionata e spontanea,l'essere umano da adulto tende a perdere la spontaneità che secondo me è una delle cose piu' affascinanti che la natura quando eravamo bimbi ci aveva regalato e che andiamo perdendo (purtroppo) io le inseguo queste cose da sempre e gli attribuisco un valore enorme ;)

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda Nevizio » 19/03/2018, 23:43

Occhio a domani probabili diverse ore di pioggia intensa causata da una importante ciclogenesi tirrenica partorita da una saccatura in quota con asse NNE--->SSW con irruzione di aria fredda artica, su di noi (versante adriatico) richiamo sciroccale al suolo, direi che ci potrebbero essere rilevanti quantitativi di pioggia in un arco temporale limitato,non escluderei possibili disagi nelle città costiere
Allegati
pcp_24.png
pcp_24.png (35.2 KiB) Visto 1592 volte
GFSOPIT18_24_9.png
GFSOPIT18_24_9.png (109.89 KiB) Visto 1592 volte
GFSOPIT18_24_24.png
GFSOPIT18_24_24.png (89.61 KiB) Visto 1592 volte

Nevizio
Moderatore
Messaggi: 1020
Iscritto il: 10/10/2016, 22:41
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda Nevizio » 20/03/2018, 0:02

Oltretutto è una situazione originale quella prevista per domani,una delle poche volte che un fronte freddo sull'Abruzzo proviene da SW,guardate come le prp vanno a pari passo con direttrice SW--->NE con l'avanzare dell'aria piu' fredda in afflusso alla quota gpt di 850 hPa!sembra che prima avremo un fronte freddo e poi addirittura occlusione con il SE al suolo davvero niente male come mix per una giornata assai piovosa,oltretutto l'aria artica che ci affluisce da SW non è molto comune ma quest'anno sembra l'anno delle vicende meteo improbabili che si realizzano :D
Allegati
pcp_30.png
pcp_30.png (36.76 KiB) Visto 1584 volte
t850_27.png
t850_27.png (42.14 KiB) Visto 1584 volte
t850_24.png
t850_24.png (39.28 KiB) Visto 1584 volte
t850_21.png
t850_21.png (40.5 KiB) Visto 1584 volte
t850_18.png
t850_18.png (41.72 KiB) Visto 1584 volte
t850_15.png
t850_15.png (41.53 KiB) Visto 1584 volte
t850_12.png
t850_12.png (40.31 KiB) Visto 1584 volte
pcp_30.png
pcp_30.png (36.76 KiB) Visto 1587 volte
pcp_27.png
pcp_27.png (30.36 KiB) Visto 1587 volte
pcp_24.png
pcp_24.png (35.2 KiB) Visto 1587 volte
pcp_21.png
pcp_21.png (30.62 KiB) Visto 1587 volte
pcp_18.png
pcp_18.png (34.66 KiB) Visto 1587 volte
pcp_15.png
pcp_15.png (28.96 KiB) Visto 1587 volte
pcp_12.png
pcp_12.png (35.69 KiB) Visto 1587 volte
pcp_9.png
pcp_9.png (29.43 KiB) Visto 1587 volte

paxo
Pioggia
Messaggi: 1200
Iscritto il: 10/10/2016, 15:15
Località: Caramanico Terme (S.Tommaso 550m)
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda paxo » 20/03/2018, 10:47

Negli ultimi aggiornamenti gfs è peggiorato molto compreso il 6z appena uscito. Mercoledì solo qualche nevicata a 400-500 metri ma niente di che.

Dibart87
Cammello
Messaggi: 126
Iscritto il: 19/02/2018, 20:28
Località: Montenero di Bisaccia 273 m slm
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda Dibart87 » 20/03/2018, 12:56

Purtropportunità si hai ragione paxo,quando entra il freddo prp finite,peccato poteva essere l'ultima occasione prima della primavera,purtroppo quest'anon ci ha detto veramente male,abbiamo avuto una marea di giorni di garbino mentre nel alto tirreno quest'anno si sono veramente divertiti,speriamo in una buona primavera e una buona estate senza troppe derive occidentali.

extreme81
Scirocco
Messaggi: 383
Iscritto il: 19/10/2016, 16:02
Località: Pescara
Gender:
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda extreme81 » 20/03/2018, 15:15

a primavera per me è GIUSTO che il clima sia mite e ci sia il sole....ormai inverno finito 1 mese fa e si sapeva...basta che non sia un'estate torrida e mi andrebbe benissimo .

iceman
Pioggia
Messaggi: 1353
Iscritto il: 23/02/2017, 14:38
Località: Ripa teatina (CH) 202 slm a 5,8 km dal mare
Stato: Non connesso

Re: Previsioni per Marzo 2018

Messaggioda iceman » 20/03/2018, 18:08

incredibile la differenza tra ecmwf e gfs per domattina, ballano almeno un paio di gradi. sto aspettando l' uscita serale!!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite